Alegria!

febbraio 28, 2011

Gli incontri continuano e si percepisce anche una certa gradita attesa di quest’ora musicale da trascorrere con ospiti, parenti e conoscenti il che fa piacere e stimola a preparare bene e con impegno ogni nostro incontro.
Oggi le dediche sono per Claudio e Natascia che richiedono Pino Daniele, Elisa, G. Nannini e, come al solito, vengono inseriti alcuni brani classici e lirici per dialogare musicalmente anche con gli altri ospiti.
Liricalmente viene presentato Il Rigoletto con alcune famose arie; un “per Elisa” ci trasporta sulle sponde del lago Maggiore e l’attenzione cresce quando le “notti magiche” accompagnano i gol dei mondiali 2006. Concludiamo ricordando la conclusione di un convegno organizzato dal dott. Avesani a Verona con la canzone “Alegria”.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=ZWCs1iyhu68%5D


Musica varia per Maria Grazia

febbraio 21, 2011

Le dediche sono per Maria Grazia e siccome la sua scheda non era stata compilata, è stato fatto un misto di musiche varie che la sua assistente ci ha suggerito, più altre canzoni che esprimono i desideri dei presenti.
Per la classica oggi abbiamo dato spazio a Strauss padre e figlio. Nell’ambiente viennese non poteva mancare un pensiero a Mozart il tutto contornato da alcune canzoni anni ’70, un paio di ballabili di Casadei e un piccolo omaggio a P. Bertoli.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=LaffI_EoCDI%5D


Tempo di carnevale

febbraio 14, 2011

Si ricomincia il giro e Nicola è molto attento ai ritmi degli “Olodum” proposti anche in modo soft per agevolare l’attenzione anche degli altri presenti.
Due sono gli spunti che offre il periodo: il Carnevale e con alcune spiegazioni ascoltiamo “Il Carnevale degli animali” di C. Saint Saens; il festival di S. Remo che ricordiamo con alcune canzoni di alcuni anni fa. C’è anche il tempo per soddisfare la richiesta di Mario-Vinicio di ascoltare Elvis e si propone una sua interpretazione di “Fever”.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=d4b8P4VkaTo&feature=fvst%5D


Fausto e l’Aida

febbraio 7, 2011

Anche questa volta l’ospite, che offre le idee musicali del giorno, è a letto ma viene ugualmente proposto e gradito il programma dedicato a Fausto.
Lo spazio classica è occupato dal “Rondò alla turca” di Mozart e da una interpretazione del brano tratta da un Carosello del ’57. C’è spazio (poco) per le “Danze Polovesiane“ di Borodin e poi la lirica di Verdi e Puccini con brani tratti da Aida, da Madame Buterfly. Ci sono vari interventi per cercare di far entrare i presenti nello spirito che anima i brani scelti e altri che segnalano alcune reazioni da parte degli ospiti, ma questo non rientra nel nostro compito che è solamente quello di offrire uno spazio di serenità con un po’ di musica a delle persone in difficoltà.

 [youtube:http://www.youtube.com/watch?v=UuI5i7rgEhA%5D